Servizi completi altamente qualificati

Scopri le nostre competenze

Assistenza in materia di Privacy

DPO e Consulente Privacy

La società ha una struttura idonea a supportare l'impresa e/o lo studio professionale nella predisposizione di adeguati processi organizzativi in materia di Privacy, nuovo regolamento UE GDPR.

Nello specifico, DataLogica offre consulenza in materia di PIA ( Valutazione d'Impatto sulla Privacy ) e di adeguamento (compliance) al GDPR (General Data Protection Regulation ), offrendo, altresì, la funzione di DPO (Data Protection Officer ).

Cliccando sul testo è possibile raggiungere la Guida all'applicazione del Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali.

***

DPO e Consulente Privacy

La società è titolata anche a ricoprire incarichi di Responsabile del Trattamento dei Dati e di Data Protection Officer (DPO); si avvale, infatti, di idonei professionisti appositamente formati in corsi specialistici e qualificati.


Sovraindebitamento

Per la prima volta, la legge n. 3 del 27.01.2012 ha introdotto nel nostro ordinamento una procedura di esdebitazione destinata a tutti coloro che non possono accedere alle procedure concorsuali previste dalla Legge fallimentare.

Destinatari della norma sono i privati e le piccole imprese (non fallibili ai sensi dell'art. 1 della L.F.) e permette la cancellazione dei debiti pregressi, compresi quelli verso l'Erario.

La legge consente al soggetto sovraindebitato di risolvere, con efficacia, situazioni debitorie altrimenti ingestibili e destinate a protrarsi nel tempo, con grave pregiudizio anche per lo stato psicofisico dei soggetti coinvolti.

La società DataLogica può offrire il supporto necessario per accedere a tutte le fasi del percorso di esdebitazione.


Verifica anatocismo e usura

Consulenza in materia di anatocismo bancario, con la ricostruzione dei conti correnti e dei rapporti di mutuo al fine della verifica della correttezza dei parametri negoziali; la nostra società è in grado di fornire in tempi rapidi una analisi completa, con l'esatta quantificazione degli importi che si possono recuperare, procedendo alle seguenti verifiche: 1) verifica della corretta indicazione del TAEG o ISC, con analisi della nullità del contratto per la mancanza dei requisiti minimi di trasparenza dettati dal legislatore (art. 117 TUB c. 6); 2) verifica del superamento dei tassi soglia USURA, analisi ed applicazione del disposto dell'art. 1815 cc (nessun interesse è dovuto alla banca. Ne consegue che, rilevata l'USURA, tutte le rate andranno imputate a capitale ai sensi della L. 108/96.

Predisposte le verifiche, la società DataLogica può offrire un supporto completo per l'avvio del relativo giudizio e/o per la predisposizione della relativa perizia di parte, tramite professionisti già operanti quali consulenti del Tribunale.



Tra i nostri clienti figurano: